Il gioco online in Italia è in costante crescita

Nonostante la crisi attanagli il paese ormai da tempo, c’è un settore che non conosce difficoltà, stiamo parlando del mercato del gioco online che nel primo trimestre 2011 ha registrato una crescita da capogiro, pari al 25,45% dell’anno.

I numeri permettono di poter parlare di un vero e proprio boom all’interno di un mercato che ha raccolto scommesse per 55,2 miliardi di euro nei primi tre mesi dell’anno, secondo quanto reso noto da un comunicato ufficiale dell’AAMS.

In base alla relazione presentata dall’autorità di vigilanza sul gioco, i casinò che hanno scelto di ottenere la licenza italiana, hanno fatto la scelta giusta ed ora operatori del calibro di 888 Casino, Party Poker e William Hill stanno raccogliendo profitti d’oro.

Nel 2011, settembre è stato uno dei mesi migliori, con una raccolta scommesse pari a quasi 7 miliardi di euro, corrispondente ad una crescita del 23,85%. Questi dati hanno superato anche le più ottimistiche previsioni formulate sulla base dei risultati registrati nel mese di agosto e sono sostenuti in buona parte dal grande successo riscosso dalle slot machine da bar e dai video poker.

Di certo, l’anno appena trascorso è stato davvero eccezionale per il settore del gioco d’azzardo italiano. La regolamentazione introdotta dal governo, dopo qualche difficoltà iniziale, si è invece rilevata un elemento apprezzato dai giocatori che probabilmente sentono di poter scommettere in sicurezza.

La fiducia dei giocatori si è immediatamente tradotta in alti profitti per le aziende del settore che ora stanno arrivando a frotte sul mercato nazionale. Tra i primi grandi operatori ad aver scommesso sul nostro mercato ci sono stati nomi del calibro di 888 Casino e William Hill, due protagonisti della scena del gioco online mondiale.